Google Home

 

I diversi assistenti vocali hanno una grande vulnerabilità. Ricercatori della Berkeley University of California hanno dimostrato come un file audio possa in realtà contenere comandi camuffati che, per assurdo, potrebbero far eseguire azioni dannose. Questi comandi possono essere nascosti tra le parole di frasi registrate, canzoni o addirittura di rumore bianco. Dall'altra parte del mondo ricercatori della Zhejiang University cinese hanno dimostrato come si possa "comandare" qualsiasi dispositivo con l'assistente vocale in funzione, utilizzando "semplicemente" gli ultrasuoni (non udibili dall'uomo ma perfettamente interpretabili dai dispositivi elettronici). E' stato richiesto un pronto intervento alle case produttrici per risolvere la falla di sicurezza... vedremo.

 

Problemi di virus ? malware ? Procedure di backup inesistenti ?

 

Non sai come si fa ?

Chiama senza impegno

0110446575

oppure

WhatsApp WhatsApp

e ti chiameremo noi...

Soluzioni MaCaSystem

Elenco Articoli